Revisione Periodica della Caldaia

Chiama per Revisione della tua Caldaia

Clicca per chiamare! REVISIONE e Manutenzione della tua Caldaia!

CHIAMACI PER LA REVISIONE PERIODICA DELLA TUA CALDAIA! e
Bollino Blu

Una revisione anche per la Caldaia?

Bollino Blu Revisione Caldaia

Bollino Blu Revisione Caldaia

Chi ha in casa una caldaia sa che deve effettuare dei controlli periodici. Cerchiamo di capire cosa significa la revisione dell’impianto, da tenere distinta dal controllo dell’efficienza energetica, la classica verifica dei fumi e ogni quanto tempo vanno visionati dal tecnico.

La revisione dell’impianto, infatti, è da tenere ben distinta dal controllo dell’efficienza energetica, meglio conosciuta anche con i nomi di verifica dei fumi o bollino blu.

Il primo intervento è obbligatorio per tutti i tipi di impianto di riscaldamento, compresa la classica caldaia domestica installata all’esterno con potenza inferiore a 35 kw. Per quanto riguarda, invece, il controllo di efficienza energetica, questo è previsto per tutti gli impianti che superano una potenza di 10 kw.

Revisione e Manutenzione Caldaia

Revisione e Manutenzione Caldaia

A innovare la disciplina di riferimento per la manutenzione e il funzionamento degli impianti di riscaldamento delle abitazioni è il DPR n. 74 del 2013. La revisione degli impianti, anche detta manutenzione ordinaria, è un’operazione necessaria per garantire la sicurezza dell’impianto, la riduzione dell’inquinamento e il risparmio energetico.

La Periodicità

La periodicità con cui deve essere eseguita la revisione della caldaia non segue regole univoche. Il DPR n. 74 del 2013 infatti precisa che le operazioni di manutenzione ordinaria devono essere eseguite da ditte abilitate, in conformità alle prescrizioni e con la periodicità contenuta nelle istruzioni tecniche fornite dalla ditta che ha installato l’impianto. In sostanza per sapere quando va effettuata la revisione, occorre leggere le istruzioni d’uso dell’impianto che abbiamo in casa. La ditta che ha installato la caldaia deve indicare infatti la periodicità dei controlli, in base alla tipologia di impianto e alla sua potenza, in genere ogni 1 o 2 anni.

Revisione Caldaia e Manutenzione

Revisione Caldaia e Manutenzione

I Rischi

I rischi in caso di mancata revisione e verifica fumi della caldaia sono tipicamente 4:

  1. La fuoriuscita di gas (nel caso di apparecchi alimentati a gas, metano o gpl), pericolosa in quanto può a sua volta comportare un’intossicazione o, peggio ancora, uno scoppio;
  2. La creazione di monossido di carbonio. Rischio da non sottovalutare perché l’incidente può avvenire con tutti i tipi di combustibile e può derivare sia dal fatto che fiammelle brucino l’ossigeno, senza che nelle stanze ci sia un ricambio d’aria, sia dall’intasamento dei tubi di scarico dei fumi;
  3. L’incendio del combustibile, rischio presente in particolare in caso di caldaia a gasolio o kerosene;
  4. Le fulminazioni o gli incendi causati da corti-circuiti negli impianti elettrici che servono la caldaia.
  5. Le statistiche dicono che la maggior parte degli incidenti è causato da impianti a metano, che è il combustibile più diffuso e più utilizzato dalle caldaie individuali. Incidenti che sono provocati spesso per imperizia, trascuratezza e scarsa cura dedicata dal proprietario dell’impianto.

Il Libretto di Impianto

Revisione Caldaia e Manutenzione

Revisione Caldaia e Manutenzione

Dal 15 ottobre 2014 è in vigore un nuovo libretto di impianto obbligatorio per i proprietari di casa. Il nuovo libretto deve essere compilato per la prima volta dal manutentore, ma il vecchio che abbiamo in casa non deve essere gettato perché rappresenta la documentazione storica della caldaia.


Caldaie

Call Now ButtonCHIAMA ORA!